Agenzia di Vendita
per l'Italia
twitter samaitaliawine
CERCA
| HOME | IN PRIMO PIANO | NEWS & EVENTS | CANTINE | PRODOTTI | SAMA | AREA AGENTI | CONTATTI |
 NEWS & EVENTI

Nero d'avola Feudi del Pisciotto

Bookmark and Share
Venerdì 23 Marzo 2018

Feudi del Pisciotto Nero d’Avola 2015 – Etichetta Versace è l’unico vino siciliano a rientrare nella attesissima classifica 2017 della rivista americana più influente nel mondo del vino. “Un vino rosso ricco e armonico con una struttura equilibrata di medio corpo ed un delicato sottofondo di note minerali. Tannini leggeri e scolpiti, sapori di gelso e fico secco con sentori di erbe provenzali e caffè. Da bere ora e fino al 2025.”
Questo il lusinghiero giudizio espresso da Alison Napjus, senior editor di Wine Spectator. Un successo straordinario per il Feudi del Pisciotto Nero d’Avola 2015 – Etichetta Versace, un vino unico che racconta in modo peculiare il carattere enologico della Sicilia. Ricavato dalle migliori selezioni aziendali, esprime in assoluta purezza la grande eleganza e capacità di evolvere nel tempo del vitigno autoctono siciliano per eccellenza. “Siamo felici per questo importantissimo riconoscimento – dice Alessandro Cellai, AD ed enologo di Feudi del Pisciotto – E’ un successo che premia la lungimiranza della proprietà, rappresentata da Paolo Panerai, ed il lavoro scrupoloso compiuto da tutta la dinamica e appassionata squadra di Feudi del Pisciotto, sia in vigna che in cantina. Un risultato che ci rende orgogliosi e ci spinge a proseguire in questa direzione”.

Il Nero d’Avola 2015 fa parte della COLLEZIONE GRANDI STILISTI, linea di punta della cantina siciliana caratterizzata da una serie di eleganti etichette disegnate da noti stilisti italiani, tra cui la maison Versace: un vino dunque, non solo straordinario nella sostanza, ma anche nella forma. Lo stesso vino che lo scorso ottobre ha ricevuto a Milano il WINE STYLE AWARD, in occasione di Bottiglie Aperte 2017, premio per il Miglior Packaging enologico.

Quello della Collezione Grandi Stilisti è un innovativo design nato nel 2007, da una suggestione di Paolo Panerai, con lo scopo di coniugare due grandi eccellenze italiane: il Vino e la Moda – oggi acclamate in particolare nei mercati asiatici – e che ha dato vita a 9 edizioni di monovarietali con etichette disegnate da Versace, Missoni, Blumarine, Alberta Ferretti, Gianfranco Ferré, Brioni, Gian Battista Valli e Carolina Marengo.